Peque-na Didier Gerbelle

19,00 

Categoria:

Descrizione

Peque-na è un’espressione dialettale valdostana. Significa ‘Perché no’. “È quello che mi sono detto quando ho pensato di fare questo vino …perché no?” Per produrlo Didier Gerbelle usa tre vitigni autoctoni: soprattutto Cornalin (70%) e poi Premetta e Fumin. “Mio nonno mi ha insegnato che è meglio non vinificare il Cornalin da solo. Poco colore, poca acidità.”

Questo vino ha una particolarità. I tre vitigni vengono lavorati con il metodo del “ripasso”. Cornalin e Fumin fermentano insieme, mentre nel frattempo le uve pregiate della Premetta vengono raccolte e lasciate appassire all’aria aperta. “Raggiunto il giusto grado di appassimento anche queste vengono pigiate e assemblate con il resto. Il tutto rifermenta e macera ancora per trenta giorni.”

Zona di produzione: Le uve crescono in diversi appezzamenti siti nei comuni di Aymaviles e Villeneuve.
Superficie: 2.500 mq
Esposizione: ovest – est
Anno di impianto: dal 1970 al 2008
Epoca di vendemmia: Le uve della Premetta vengono raccolte anticipatamente e lasciate appassire fino alla piena maturazione della altre due varietà al fine di concentrare i tannini presenti. Raccolta Metà settembre per la Premetta. Metà ottobre per il Cornalin e il Fumin.

Vitigni: Cornalin(biotipo Broblanc)70%, Premetta 15% e Fumin 15%
Vinificazione: Giunte in cantina le uve vengono diraspate, pigiate e convogliate in recipienti d’acciaio e dove si svolgerà la fermentazione alcolica. La macerazione dura 12 – 15 gg. Dopo il primo travaso il vino va incontro alla fermentazione malolattica.
Affinamento: Il vino affina per 12 mesi in botti di rovere di Slavonia da 15 hL.

Contenuto: 75 cl.

Informazioni aggiuntive

Peso 1,6 kg